Don’t brake – La Corsa

TT isle of Man

Ma voi lo sapete cosa significa TT nel mondo degli appassionati delle corse?

Cari biker! sicuramente la mia domanda in realtà è più una provocazione perché chi è che non sa cos’è la famosissima corsa nell’isola di Man a nord dell’Inghilterra?

Anche quelli come me che sono un motociclista dall’andatura lenta (perché non ne sono capace di correre) almeno una volta ho visto un video di questa incredibile corsa, ma non sono io che vi racconterò un po di questa storia ma un egregio personaggio che ho incontrato per caso ai piedi del. Castello. di Poppi in Casentino (AR) dove questo noto Avvocato di Gubbio ha le sue origini, infatti il suo Babbo era proprio di Poppi

Vi presento l’Avv. Pieri Piero con la sua Kawasaki 1440 Special Ediction Patron della Scuderia Pieri di Gubbio

Quando si incontra un personaggio lo si riconosce subito, a me colpisce l’umiltà, e nonostante la moto come vedete è imponente, fin da quando è sceso ho notato che ci sarebbe stato filing, così non aveva ancora tolto il casco che gli ho subito fatto una batuta e subito ha sorriso e abbiamo iniziato i soliti discorsi da motociclisti. Ma adesso lascio la parola a lui per il suo racconto, che sinceramente a me ha appassionato e sorpreso molto e spero che sia così anche per voi.

Avv. Pieri Piero, patron della Scuderia Pieri di Gubbio (PG)

Avete sentito? Il Sig. Piero a me ha fatto vivere in questi minuti un pezzo della storia di motociclismo che non esiste più, ma non perché non c’è più la corsa, anzi vi dico vhe la famosa TT si corre tutti gli anni nella prima settimana di Giugno, ma dico che non ci sono più i campioni come è ststo il grande Giacomo Agostini, che oltre ad essere campione del mondo in pists lo è stato più volte nella pericolosissima corsa dell’Isola di Man, la TT (Tourist Trophy)

Il libro scritto da Piero Pieri

Il Libro di Piero Pieri

Se volete potrete scaricare la copertina, l’introduzione e la prefazione a firma di Giacomo Agostini

Mi ha quasi commosso il racconto del Signor Piero quando per il sogno e la passione cerca di risparmiare i soldi per abbonarsi alla rivista mensile (MOTOCICLISMO) che quando arrivò il primo plico con il suo nome e l’indirizzo stampati sopra si emozionó e si senti importante. Oggi queste emozioni non esistono più, il progresso le ha cancellate e, purtroppo penso che non torneranno mai più.

Provo a pensare adesso e mi domando, quanti giovani andranno in edicola a comprare la rivista di Motociclismo?

Secondo me nessuno o veramente pochissimi, anche se passando davanti alle edicole vedo queste riviste esposte, quindi il fatto che ancora le stampano significa che ci saranno anche degli appassionati che le acquistano!

E allora mi piacerebbe che qualcuno mi aiutasse ha fare un’identikit del nuovo appassionato di motociclismo e acquirente delle riviste, chi sarà? Ve lo immaginate voi?

Lanceró questa domanda anche il prossimo lunedì 21 Giugno nella mia rubrica radiofonica di “turismo immersivo” in ditetta su Radio Mugello a partire dalle ore 21:30 circa. Quindi non mancate di collegarvi allo streaming della radio, che basterà cliccare qui sotto sull’immagine

Radio Mugello 99.0

Concludo dicendo che alla prossima occasione che passerò da Gubbio, tappa obbligatoria e importantissims del mio #tourdisanfrancesco andrò sicuramente a trovare il Signor Piero, perché mi ha detto che mi farà vedere tante belle moto della sua scuderia e sarà così un’altra occasione per fargli un’altra bella intervista e scoprire ancora più da vicino quest’Uomo che ha nutrito fin da bambino una passione per le moto e per le corse, anzi per una corsa, quella più pericolosa, dove solo chi ha il pelo sul cuore e il coraggio di tenere il gas sempre aperto senza mai frenare può riuscire a vincere. Don’t brake.

E così nel mio Tour di San Francrsco metterò una tappa in più quella di visitare la “Scuderia Pieri” dove per chi lo desidera potrà anche acquistare il libro che ha scritto il Signor Piero con la pregazione fel gramnde Giacomo Agostini.

Credo che anche San Francesco mi avrebbe concesso questa deviazione nella cittadina eogubina dove parlò al lupo che terrorizzava la piccola cittadina medievale.

Grazie all’Avv. Piero Pieri per il suo raccontoe tanta buona strada.

Purtroppo quest’anno la corsa è stata annulata come dice il Signof Piero dispiaciuto

corsa annullata causa COVID

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: